Brexit: la risoluzione GEIE approvata dalla Commissione Finanze

La creazione di un distretto finanziario a Milano in forma GEIE , capace di accogliere i flussi finanziari in uscita dalla City di Londra, e’ stata oggi approvata dalla Commissione Finanze da tutte le forze politiche. Un importante segnale che l’Italia lancia alla City di Londra e ai mercati finanziari in termini di impegno e volontà nel cogliere l’opportunità Brexit creando un ecosistema alleato. Select Milano si unisce alla soddisfazione della Commissione finanze alla Camera che, sin da subito, specie da parte del Presidente On. Bernardo e degli On. Pagano e Gitti, primi firmatari della risoluzione , aveva colto nelle proposte di intervento normativo prospettate da Select la giusta strada affinché l’Italia potesse partecipare con le carte in regola alla competizione internazionale. La creazione del ponte permanente Londra – Milano, anche alla luce dei legami industriali già esistenti tra le borse valori delle due cities, e’ un modello credibile e va sostenuto in tutte le sedi istituzionali. Le risorse e le piattaforme per l’Euroclearing, in uscita da Londra, troverebbero ora una collocazione adeguata a Milano. Con l’approvazione oggi, della risoluzione presentata dalla Commissione finanze al Governo, Milano e con essa il Paese segna un passo decisivo importante verso la ripresa economica e un riposizionamento strategico a cui occorre dar seguito senza alcun tentennamento.
L’on. Pagano, (Lega), nota che “il paese sa fare sistema. Tutte le forze politiche sostengono l’ipotesi Milano e sono compatte bel promuovere la modernizzazione del paese”. “ si parte da Milano – ha sottolineato Pagano – per trainare il paese e rimettere in moto la ripresa”.