Successo Select Milano: approvata dal Governo la proposta sul capitale umano

Il Governo ha approvato la risoluzione presentata dall’On.Alessandro Pagano per la modifica del programma rientro dei cervelli, proposto daSelect Milano lo scorso settembre in Commissione Finanze.

Il Governo si è impegnato a recepirlo già in legge di stabilità.
Select Milano continua l’iniziativa di diplomazia economica sulla competitività di Milano.
Tale provvedimento va nella giusta direzione per accreditare Milano quale filiale della City di Londra nell’Europa post Brexit. Prossimo passo: la creazione del distretto finanziario nella capitale meneghina.
Il Presidente del Comitato Select Milano, Avv. Bepi Pezzulli, è dalla prossima settimana a Londra per prendere parte ai lavori di Mondo Visione 2016 in cui emergeranno gli orientamenti britannici per il post Brexit.
Il provvedimento del Governo è un importante atto di riconoscimento e di approvazione nonchè un segnale chiaro per Londra: l’Italia è capace di cogliere le opportunità per fare sistema e riattivare la ripresa.

Milano distretto affari è ora saldamente sull’agenda politica.


L. BILANCIO. PAGANO: DA GOVERNO SÌ A RISOLUZIONE RIENTRO CERVELLI (DIRE)

Roma, 27 ott. – “Un altro significativo passo in avanti per il rientro dei nostri cervelli: il Governo ha accolto favorevolmente la risoluzione bipartisan, a prima firma PAGANO-Bombassei, approvata a stragrande maggioranza dalla commissione Finanze. Il provvedimento prevede un importante ampliamento di vantaggi e sgravi fiscali e della platea dei beneficiari, ovvero liberi professionisti anche del mondo bancario, finanziario e assicurativo, e nuove semplificazioni burocratiche. Ora e’ necessario che il Governo mantenga i propri impegni, come gia’ ribadito dai viceministri Casero, Morando e Zanetti, affinche’ gia’ nella Legge di Bilancio siano approvate queste misure”. È quanto dichiara il deputato della Lega dei Popoli-Noi con Salvini, Alessandro PAGANO, componente della commissione Finanze. “Si tratta di interventi dal valore aggiunto in questo particolare momento storico: c’e’ la seria possibilita’ di fare di Milano la City dell’Eurozona post Brexit, costituendo un Distretto di Affari come su input di Select Milano; da qui la necessita’ di poter contare su eccellenze e professionisti del settore. Oltretutto – prosegue PAGANO – i numeri parlano chiaro e dicono, fonte Agenzia delle Entrate, che dal 2012 al 2014 i 4.500 talenti rientrati hanno portato circa 300 milioni di euro di Pil. Si puo’ fare molto di piu’ e siamo in campo per questo”. (Com/Rai/ Dire) 13:42 27-10-16

Desideri ricevere news e aggiornamenti?